0958 997230     info@spedireadesso.com

  Categoria: Notizie flash  

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
festa nazionale della Romania

Il 1 Dicembre è una data memorabile nella cultura romena in cui viene celebrata la Festa Nazionale della Romania, dichiarata in seguito all’unificazione della Transilvania con il resto della nazione, avvenuta nel periodo corrispondente alla fine della Prima Guerra Mondiale. Proprio il 1° Dicembre del 1918, infatti, i 1228 amministratori delegati delle varie province romene si riunirono ad Alba Iulia per sancire definitivamente l’aggregazione in un unico Stato. Insieme alla Transilvania, erano già state accorpate al dominio del rumeno Unito, nel corso dello stesso anno, le regioni Bessarabia, Banato e Bucovina. In passato la Festa dell’Unità romena veniva celebrata il 10 Maggio, in concomitanza con la Festa dell’Indipendenza dell’Impero ottomano. Oggi entrambe vengono festeggiate unitariamente l’1 Dicembre. Il processo di unificazione romeno ebbe inizio molti decenni prima della data di unità ufficiale, ed ebbe uno svolgimento lungo e complesso. Solo in seguito al decisivo intervento della Romania alla Prima Guerra Mondiale, a fianco di Francia, Inghilterra, USA e Russia, allo scioglimento degli imperi asburgico e ottomano, e alla diffusione della politica americana a favore dei diritti delle nazioni propagandata dall’allora neo presidente degli Stati Uniti Wilson, che la Romania potette finalmente portare a termine il passaggio ad unico Stato.


Spedire in Romania: romeni in Italia sempre meno lontani da casa

I dati statistici rilevano ormai da decenni la presenza di un’ingente quantità di romeni all’interno del territorio italiano. Il fenomeno ha avuto un progressivo e costante aumento al punto da far crescere esponenzialmente il numero di abitanti di origine romena presenti in Italia, tanto quanto basta per poter affermare che i romeni costituiscono in Italia la Comunità di stranieri più grande. Ben il 22,9 % di immigrati in Italia, infatti è di origine romena, con una percentuale maggiore costituita da donne. Si tratta di cittadini in età lavorativa che si trasferiscono nel nostro Paese con la speranza di inserirsi nel mondo lavorativo. La costante crescita del numero di romeni in Italia testimonia che, una volta trasferiti qui, essi riescano ad inserirsi, forse ancor meglio degli italiani, all’interno dei vari settori commerciali, piantando bene le radici sul nostro territorio, spinti certamente dal loro grande senso di famiglia. I recenti dati, appunto, certificano la presenza di oltre 1 milione di romeni in Italia, dal quale non vengono conteggiati certamente tutti gli ormai aventi cittadinanza italiana, tra cui i nuovi nati. Una comunità in costante crescita, divenuta parte rilevante della popolazione italiana, ma che, proprio per il loro grande rispetto verso la famiglia, continuano a nutrire stretti rapporti con la madrepatria, aiutati per fortuna dai nuovi sistemi tecnologici che lo permettono in modo davvero semplice. Parliamo delle app per videochiamare o chattare con ogni persona in qualunque parte del mondo oppure degli innovativi sistemi per ricevere o inviare merci. Ed è in casi come questi che SpedireAdesso.com svolge l’importantissimo ruolo di aggregatore. Perché se per molti i servizi per spedire in Romania o spedire dalla Romania all’Italia costituiscono un comodo strumento di business per il trasferimento di acquisti/vendite, per molti altri, invece, questi assumono il ruolo di un vero e proprio ponte che accorcia le distanze con la famiglia.

SpedireAdesso s.r.l.s

certificato SSL spedireadesso

certificato AICEL sonosicuro negozio 2218