0958 997230     info@spedireadesso.com

Se il proverbio recita che “l’Italia è un Paese di santi, poeti e navigatori”, certamente possiamo aggiungere che nel mondo siamo celebri per essere anche degli irraggiungibili pastasciuttari!
E non è affatto una nota negativa: lo dimostrano le numerose richieste che SpedireAdesso.com ogni giorno riceve per spedire alimenti in ogni angolo d’Europa, da parte di italiani che vivono all’estero ma anche di molti stranieri innamorati della nostra pasta!
Il prossimo 25 ottobre si celebra il World Pasta Day, vale a dire la giornata mondiale della pasta! L’Italia è la patria di questo alimento: lo dimostrano gli ultimi dati sulla produzione annua e la qualità delle nostre paste, apprezzate in ogni parte del mondo.

Cos’è il World Pasta Day

Indice dei contenutinascondi
Come già detto, il 25 ottobre si terrà la 22esima edizione del World Pasta Day. Si tratta di un appuntamento ultraventennale che scandisce questo periodo dell’anno, organizzato da Unione Italiana Food con la collaborazione dell’International Pasta Organization.
In occasione della giornata mondiale della pasta, molti ristoratori e chef dedicheranno una particolare attenzione alle nostre eccellenze, inserendo nei propri menù deliziosi primi piatti della tradizione mediterranea, rigorosamente a base di pasta.
In contemporanea, la giornata della pasta sarà ricordata dai tanti food blogger e siti di cucina che popolano il web, attraverso l’hashtag #WorldPastaDay. L’edizione 2020 del World Pasta Day verrà celebrata con un occhio di riguardo ai 10 principi ispiratori del movimento “Vivo Mediterraneo”.


I “numeri” della pasta in Italia

Il nostro Paese resta il primo produttore al mondo di pasta, con ben 3,5 milioni di tonnellate prodotte nel 2019, vale a dire circa il 20% della produzione mondiale annua. Ci sono anche altri numeri che ci proclamano come i re indiscussi della pastasciutta nel mondo: nel continente europeo circa 3 piatti di pasta su 4 sono italiani, mentre nel mondo 1 su 4 “batte” bandiera tricolore.
Il legame degli italiani con la pasta è rimasto ben saldo nel difficile periodo della quarantena, come testimoniano i consumi durante il lockdown.


SpedireAdesso.com e le spedizioni alimentare nel lockdown


Noi di SpedireAdesso.com possiamo confermare tutto ciò: nelle infinite settimane di quarantena, quando gli italiani erano bloccati nelle loro abitazioni e anche coloro che vivevano all’estero non potevano muoversi, abbiamo effettuato molte spedizioni alimentari, con pacchi contenenti tante squisitezze del Belpaese, tra cui l’immancabile pastasciutta!

certificato SSL spedireadesso

certificato AICEL sonosicuro negozio 2218

logo FEDESPEDI