0958 997230     info@spedireadesso.com

- Categoria: Lo sapevi che... -
controllo pacchi spedizioni

Tutti i pacchi che vengono spediti sono soggetti a controlli attraverso apparati radiogeni, ovvero strumenti dotati di tubi a vuoto destinati alla produzione di raggi X che consentono di individuare all’interno di ogni pacco/busta il corretto imballaggio e la presenza di elementi che non possono essere spediti. Questo tipo di controllo viene attuato sia alla partenza che all’arrivo di ogni pacco.

 


Ciò significa che tutti i pacchi vengono sottoposti allo stesso procedimento cautelativo che permette ai corrieri di verificare se al loro interno sono stati introdotti oggetti proibiti, sostanze illegali o qualunque altra cosa possa violare la legge vigente nel paese di partenza o di quello di destinazione nonché le regole imposte dagli stessi.
In alcuni paesi, infatti, ci sono sostanze o oggetti che non possono essere assolutamente introdotti o che è possibile introdurre solo attraverso precise procedure e apposite autorizzazioni. Per cui ogni cliente è invitato a verificare tali accortezze.


Come funziona il controllo dei pacchi nelle spedizioni?

Dopo aver affidato il pacco al corriere, esso viene portato in un centro di smistamento in cui, insieme a tutti gli altri, viene appoggiato su di un tapis roulant che lo dirige direttamente verso i macchinari che effettuano la scansione ai raggi x.
Se il pacco non contiene alcun elemento proibito e se il contenuto è adeguatamente imballato, esso viene impilato insieme a tutti gli altri pacchi che vengono preparati per la partenza.
Se, invece, al controllo viene riscontrata qualche irregolarità, il pacco viene messo da parte al fine di effettuare ulteriori controlli che prevedono, in situazioni estreme, anche l’apertura dello stesso.
I controlli con radiogeno possono essere utili anche in caso di smarrimento del pacco. Se, per caso, l’etichetta dovesse staccarsi dal pacco, questo non sarebbe più dotato di codice identificativo ed al cliente verrebbero richieste informazioni circa l’imballaggio e il contenuto specifico del pacco per aprire una pratica di ricerca. Avendo già sottoposto il pacco ai raggi x e fotografato il contenuto, i corrieri potrebbero quindi più facilmente recuperare la spedizione.


Le raccomandazioni di SpedireAdesso.com

SpedireAdesso.com informa preventivamente tutti i clienti circa le corrette procedure di spedizione, fornendo informazioni sul metodo di imballaggio, su ciò che può essere spedito e sulle modalità di controllo.
 Come risulta più volte indicato dall’azienda, ci sono alcuni ELEMENTI CHE NON POSSONO ASSOLUTAMENTE ESSERE SPEDITI tra cui alimenti facilmente deperibili, vetro e ceramiche (se non adeguatamente imballati) esplosivi, materiali infiammabili, tabacco e liquidi di ogni genere inseriti all'interno di contenitori in vetro, plastica o Tetra pak. In via eccezionale è possibile spedire qualche alimento liquido solo se inserito all'interno di cantinette in polistirolo certificate. I trasgressori di tali regole non avranno diritto ad alcun rimborso da parte dei corrieri ma, invece, saranno chiamati a rispondere di eventuali danni causati agli altri pacchi e a risarcirli. Per conoscere l’elenco completo tratta basta consultare la lista degli oggetti proibiti presente sul sito, oppure i vari articoli informativi presenti sul blog, tra cui Spedire alimenti: ciò che bisogna sapere. Inoltre, per assicurarsi che queste informazioni siano note a tutti i clienti prima di far partire qualunque spedizione, l’azienda sottoscrive  le seguenti informazioni su ogni singola e-mail di conferma che viene inviata ad ogni cliente per confermare la presa in carico dell’ordine. La scritta, in grassetto ed in colore rosso, riporta testualmente:  


“Raccomandiamo che la merce sia ben chiusa all’interno di una scatola di cartone e che su di essa non siano presenti altre etichette di spedizione.  
E’ assolutamente vietato spedire alimenti deperibili e liquidi di ogni genere .
La merce deve essere correttamente imballata in scatole di cartone, riempite di polistirolo e sigillato con nastro adesivo da imballaggio!
Raccomandiamo di scrivere anche sopra il collo l’indirizzo completo del  mittente, del destinatario e il numero di tracking.”

Il rispetto delle regole favorisce il perfetto funzionamento dei nostri servizi e la conseguente soddisfazione di tutti coloro che decidono di usufruirne.

Tuttavia, sempre più spesso, capita di riscontrare problemi con clienti che, sottovalutando le precauzioni e aggirando il sistema (spesso non comunicano il contenuto reale del pacco oppure non seguono le corrette regole d’imballaggio), spediscono ugualmente i pacchi, pur consapevoli di essere in errore. La maggior parte di questi poi, ci ricontatta poiché dal tracking ha riscontrato problemi indicati dalla dicitura “pacco fermo in giacenza” oppure“contenuto del pacco danneggiato”, accusandoci di svolgere un servizio poco affidabile e serio. Decenni di esperienza nel settore ci danno conferma nell’affermare che ogni volta che si presenta un problema del genere le cause sono da ricercare nel mancato rispetto delle norme da parte di un cliente. Nel momento in cui apriamo pratica di reclamo, infatti,  i corrieri ci informano che tali problemi sono stati causati da un imballaggio scorretto che ha comportato il danneggiamento degli oggetti all’interno del pacco o dall’inserimento di oggetti che non possono assolutamente essere spediti. Questo, invece che ad un rimborso potrebbe invece portare all’addebitamento al cliente di eventuali danni causati dal suo pacco non rispondente alle regole sopra citate.

In seguito a quanto detto, invitiamo dunque tutti i clienti a leggere attentamente le nostre comunicazioni e ad evitare di fare i furbi seguendo correttamente le regole al fine di permettere a noi ed ai corrieri di svolgere correttamente il nostro servizio e a loro stessi di non avere problemi con la spedizione.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
SpedireAdesso s.r.l.s

certificato-SSL-spedireadesso