Spedireadesso.com Reviews with ekomi.it
Spedizione container

Hai bisogno di trasportare grandi volumi di merci? La spedizione tramite container è la soluzione ottimale. Di solito si pensa che la spedizione container avvenga soltanto via mare, invece non è così. Può verificarsi, infatti, una spedizione container attraverso l’utilizzo di diversi tipi di mezzi, a seconda delle necessità di trasporto. 

Ovviamente però la spedizione via nave consente di movimentare, allo stesso tempo, grandi quantità di container con una tempistica abbastanza rapida e a costi contenuti. 

pulsante spedisci con link a prenota spedizione

Che tipi di container esistono? 

Le tipologie esistenti di container sono diverse ma il sistema che prevede container da 20 piedi o da 40 piedi è quello standardizzato e maggiormente utilizzato in Italia. All’interno di queste due principali tipologie esistono poi numerose varianti che si adattano alle diverse categorie merceologiche. 

Il container da 20 piedi ha le seguenti misure: 6058 mm in lunghezza, 2438 mm in larghezza e 2591 mm in altezza. 

Il container da 40 piedi ha le seguenti misure: 12192 mm in lunghezza, 2438 mm in larghezza e 2591 mm in altezza. 

Come è fatto un container? 

Il container standard presenta le superfici laterali piene e la chiusura nella parte posteriore, dove sono presenti due battenti sigillabili.  Nel caso di trasporti per merce particolare, come liquidi o prodotti alimentari, il container presenta caratteristiche specifiche. Infatti, in questi casi è necessario utilizzare container frigoriferi, cisterne, open top (con la parte superiore apribile) oppure container con pareti laterali apribili. 

Storia dell’uso del container 

L’uso del container nel settore trasporto è iniziato dopo la Seconda Guerra Mondiale. Grandi navi con container partivano infatti dagli Stati Uniti d’America favorendo così l’inizio di un commercio internazionale in tempi più brevi ed evitando anche facili furti o danneggiamenti delle merci.

Il container offre il vantaggio di semplificare la catena di distribuzione in quando i prodotti rimangono all’interno del contenitore fino dalla partenza e arriva intatto al cliente finale. Ogni movimento, inoltre, è automatizzato per mezzo di mezzi meccanici adeguati.  

Al giorno d’oggi, quindi, la logistica globale sfrutta in pieno l’utilizzo dei container. Alcuni porti internazionali si possono identificare come aree di maggior concentrazione di container e si trovano soprattutto nel Sud-Est asiatico, in Europa e nel Nord America. Da questi grandi porti, i container vengono poi prelevati e portati poi nei terminal più piccoli. Il tracciamento del container è un aspetto quindi fondamentale per poter conoscere l’esatta posizione della merce. 

Qual è il costo della spedizione container? 

Il costo della spedizione container dipende dai seguenti fattori: 

  • il paese di partenza della spedizione 
  • il paese di destinazione delle merci 
  • la quantità e le dimensioni della merce da spedire 
  • la necessità dello stoccaggio 
  • la data del trasporto 
  • la lontananza della destinazione finale dal porto di arrivo 
  • se si tratta di un FCL o di un LCL. 

La data del trasporto influenza il costo finale perché al crescere della domanda cresce anche il prezzo dell’offerta e molti settori sono fortemente condizionati dalla stagionalità. La distanza della destinazione dal porto di arrivo è un costo che dipende anche dalla quantità di merce eventualmente da stoccare e dall’ accessibilità del luogo da raggiungere.  

In generale, possiamo dire che la differenza del costo tra i container da 40 piedi e quelli da 20 piedi è solo del 30% circa e non della metà. Questo perché incidono anche tutti i fattori elencati sopra. Infine, è sempre opportuno pianificare bene una spedizione con container, considerando tutte le variabili che incidono sul costo finale. 

Spedizioni FCL (Full Container Load)  

Si tratta delle spedizioni a carico completo, quelle che vengono ricevute da un unico destinatario e che quindi, anche se non riempiono completamente un container comunque lo occupano in maniera unica. Il destinatario che ha grandi quantità di merce da spedire, in genere, predilige questo tipo di spedizioni. 

Spedizioni LCL (Less than Container Load)  

Si tratta delle spedizioni a carico parziale, quando l’uso del container non è esclusivo di un solo mittente o destinatario ma è possibile organizzare il noleggio di un container per destinatari diversi ma un’unica destinazione di viaggio.  

Spedizioni internazionali container 

Nel caso di movimentazione di merci internazionale è opportuno rivolgersi ad aziende specializzate nell’import-export per il organizzare il trasporto con container. Tra tutte le aziende attive sul territorio, ricordiamo in Italia la Fercam. 

 

Spedireadesso.com Reviews with ekomi.it