Brexit: Customs Declaration Service

Fedespedi ha inviato stamattina una Circolare C 103/2022 con la quale informa gli associati e gli operatori del settore sulla situazione Brexit e Servizi doganali connessi. Riportiamo alcuni dei rapporti chiave sulla Brexit che la nostra federazione europea CLECAT ha ricevuto. Pertanto, invitiamo i nostri clienti che spediscono nel Regno Unito a tenere in considerazione non solo la questione documentale necessaria allo sdoganamento della merce, ma anche ai giorni di sciopero previsti a dicembre da parte degli operatori doganali in Uk. Tale situazione porterà sicuramente dei ritardi nelle nei ritiri e nelle consegne durante le festività natalizie.

Customs Declaration Service (CDS)

Il Regno Unito ha annunciato che il nuovo sistema doganale per le esportazioni del servizio di dichiarazione doganale del Regno Unito (CDS) entrerà in vigore il 30 novembre 2023 (con una scadenza del 31 marzo 2023). bPertanto, le dichiarazioni di esportazione possono continuare ad essere effettuate utilizzando il sistema CHIEF fino a tale data.
Per maggiori informazioni sulla situazione CDS ed il sistema CHIEF consultare questa pagina..

Il Regno Unito infatti sta gradualmente eliminando l'attuale sistema CHIEF (Customs Processing of Imported and Exported Freight), che è stato utilizzato dal 1994 per presentare le dichiarazioni doganali al Tesoro di HM, per essere sostituito da un nuovo servizio di dichiarazione doganale, per l'appunto  il Customs Declaration Service  (CDS ). Dal 1° ottobre 2022 tutte le merci importate dovevano essere dichiarate tramite quest'ultimo sistema.

Il passaggio ufficiale e definitivo al nuovo sistema CDS, che in un primo momento era previsto per il 1 aprile 2023, momento in cui anche le esportazioni avrebbero dovuto essere gestite attraverso la nuova piattaforma, è slittato al 30 Novembre 2023. L'effettiva sostituzione del sistema doganale di CHIEF avverrà quindi in due fasi: dal 1° ottobre 2022 CHIEF non accetta più dichiarazioni di importazione non presentate tramite CDS.

Le dichiarazioni di esportazione dovranno continuare ad essere depositate in CHIEF fino al 30 Novembre 2023, dopodiché dovranno essere inserite in CDS e il vecchio sistema doganale sarà definitivamente abbandonato. Le società estere che sono importatrici del Regno Unito, ad esempio ai sensi delle clausole Incoterms DDP, sono invitate a tenersi al passo con il nuovo sistema.

Considerato l'obbligo di compilare più campi nel CDS, ca. Rispetto a circa 75 campi. 55 CHIEF, ci vuole più tempo per completare la voce di importazione, in particolare per più voci fiscali.

Faremo tutto il possibile per ridurre al minimo i ritardi e speriamo che la situazione migliori e raggiunga finalmente l'equilibrio il prossimo autunno, una volta che il sistema sarà ufficialmente rilasciato e il team sarà nuovamente integrato con esso. I nostri team operativi e di vendita internazionali possono fornire ulteriori informazioni e consigli utili.

Azione sindacale nel Regno Unito

La UK Border Force prevede di intraprendere un'azione sindacale il 23-26 dicembre e il 28-31 dicembre che potrebbe portare a interruzioni nei porti, negli aeroporti e nelle strutture di frontiera interna (IBF) a: Aeroporto di Birmingham, Aeroporti di Cardiff, Gatwick, Glasgow, Heathrow T 2 , 3, 4 e 5, Aeroporto di Manchester, Porto di New Haven.

Salvatore C. Parlacino

Nato a Catania, classe ‘77, appartenete alla generazione X che ha vissuto il passaggio dall’analogico al digitale, prende la Maturità Scientifica nel lontano 1996 presso il Liceo Scientifico V...

Spedireadesso.com Reviews with ekomi.it