+39 3663849029     info@spedireadesso.com

  • Sei qui:   
  • Blog
  • Comunicati
  • Spedizioni Uk post Brexit: l’intervista a SpedireAdesso su London One Radio
  Categoria: Comunicati  
london one radio spedireadesso brexit l

Utilissima l’iniziativa di London One Radio - la radio degli italiani a Londra che ha scelto SpedireAdesso.com come ambasciatore per fornire informazioni a tutti gli italiani in Uk sulle nuove modalità per spedire un pacco nel Regno Unito adesso che non fa più ufficialmente parte dell’Unione Europea.


Il 28 Gennaio l’emittente radiofonica inglese ha ospitato nel proprio salotto virtuale il CEO di SpedireAdesso.com - Salvatore Christian Parlacino , e la CMO che si trova attualmente proprio nella sede londinese dell’azienda - Viviana Napoli, nel tentativo di chiarire le idee alle centinaia di utenti che hanno bisogno di spedire pacchi da e per il Regno Unito e che si sono ritrovati, proprio in questi giorni, di fronte alla guida per trasporto beni tra UK e UE pubblicata sul sito del Governo inglese nella quale appaiono normative e procedure nuove poco comprensibili.


L’appuntamento London Calling, così è chiamata la trasmissione delle 6 pm (inglesi) che li ha visti ospiti, ha permesso ai due rappresentanti di SpedireAdesso.com di esporre un quadro più decifrabile riguardo alle nuove procedure che regolano i sistemi di import export tra UK e UE rispondendo alle numerose domande che gli utenti stessi hanno proposto in diretta.


Un dibattito breve ma davvero fruttuoso il quale, tra una battuta e l’altra, ha permesso a migliaia di italiani in UK, e a tutte le loro famiglie, di avere le risposte agli innumerevoli dubbi che la Brexit, e la conseguente introduzione della Dogana, ha generato nel settore logistico del trasporto merci.


Tra le domande più ricorrenti, la redazione di London One Radio ha intercettato quella sulla possibilità di poter ancora spedire alimenti, merce per eccellenza più spedita al mondo ma, in particolare dagli italiani che vivono in Uk e non riescono a fare a meno dei prodotti tipici della loro terra, come vino, olio d’oliva, pasta e conserve home made.


Dall’intervista, durante la quale si è parlato principalmente di documenti doganali, sdoganamento, dazi e tipologie di merci da spedire, è emerso che le modalità di spedizione sono cambiate si, ma non sono poi così complesse come sembrano e che a renderle tali è, molto probabilmente, l’incertezza stessa delle autorità responsabili che forniscono di giorno in giorno nuove direttive.
Per queste ragioni, l’appuntamento radiofonico si è concluso con la richiesta esplicita da parte della redazione della emittente radiofonica inglese, di poter ospitare nuovamente SpedireAdesso.com tra qualche mese, quando magari questa fase di assestamento che coinvolge il settore logistico a seguito della Brexit si sarà conclusa e sarà pertanto possibile fornire agli utenti informazioni ancora più precise in merito.


SpedireAdesso.com ha accolto con piacere l’invito di London One Radio che, ricordiamo, è la prima radio italiana BBC supplier e patrocinata dal consolato di Londra in streaming che può essere ascoltata in tutto il mondo con 1 click e che funge da ponte radio per le migliaia di italiani in Uk, ma anche per gli italiani che hanno voglia di tenersi aggiornati in merito alle novità sociali, politiche, economiche e musicali del panorama inglese e italiano.


L’intervista, andata in onda lo scorso giovedì 28 Gennaio 2021 alle ore 6 pm inglesi (7 pm italiane) è stata condivisa sulla pagina ufficiale social e sul sito di London One Radio e sulla pagina ufficiale facebook di SpedireAdesso.com. E’ possibile riguardarla collegandosi al link Intervista Brexit e spedizioni Uk SpedireAdesso su London One Radio



 

SpedireAdesso s.r.l.s