Aggiornamenti Coronavirus: Prima di effettuare ordini, vi consigliamo di consultare i nostri aggiornamenti sullo stato operativo dei nostri corrieri Clicca per ulteriori informazioni

0958 997230     info@spedireadesso.com

  • Sei qui:   
  • Blog
  • Comunicati
  • Avviso ritardi/sospensione spedizioni causa Coronavirus
  Categoria: Comunicati  

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 
coronavirus stop spedizioni l

Coronavirus: i corrieri espresso avvisano sul divieto di ingresso e uscita di merci all'interno delle zone di quarantena e possibili ritardi per le spedizioni dirette verso le altre zone non coinvolte, a causa dei rallentamenti e delle manovre restrittive sul transito di merci in Italia.

Se fino a qualche giorno fa il coronavirus era solo una preoccupazione da non sottovalutare, ma comunque lontana all’Italia, a partire dal 23 febbraio tutto è cambiato.
Dopo l’esplosione di contagi in Veneto e Lombardia, e gli ulteriori casi riscontrati in Piemonte ed Emilia Romagna, il Governo ha deciso di avviare manovre di prevenzione molto restrittive.


Il Ministero della Salute ha infatti emesso un’ordinanza di quarantena che coinvolge i Comuni lombardi e veneti al centro del focolaio, ovvero Codogno, Castiglione d’Adda, Fombio, Maleo, Casalpusterlengo, Terranova dei Passerini, Bertonico, Castelgerundo, Somaglia e San Fiorano. 


L’ordinanza prevede la chiusura luoghi pubblici per limitare al minimo l’interazione tra le persone, comprese scuole, Chiese, cinema, ecc e il divieto di circolazione in entrata e in uscita delle zone di quarantena di merci e persone.
 Tali iniziative di prevenzione stanno pertanto causando blocchi e ritardi nel sistema logistico. La zona rossa ad alto rischio di contagio, infatti è proprio quella in cui si concentra la presenza di importanti snodi per la logistica italiana e internazionale.
Ciò significa che le spedizioni destinate o in partenza dalla zona di quarantena sono temporaneamente sospese. I colli in transito verranno bloccati presso i centri smistamento fino al nuovo ordine di libera circolazione e tutti i clienti potranno monitorarli attraverso il tracking number fornito.


Tutte le spedizioni provenienti da altre parti d’Italia e destinate all’estero e quelle provenienti dall’estero e dirette verso i Comuni italiani non interessati dalla quarantena potrebbero essere soggette a possibili ritardi in quanto i trasportatori dovranno modificare il percorso dei mezzi, talvolta allungando i tempi di transito, attenendosi alle nuove direttive di circolazione.


I principali corrieri espresso hanno già emanato comunicati che è possibile visionare consultando la sezione avvisi dei loro siti web, per aggiornare in tempo reale i propri clienti sulla situazione attuale.
Qui di seguito troverete gli aggiornamenti pubblicati da Ups ed Sda.

vademecum coronavirus
SpedireAdesso.com è a completa disposizione dei clienti per fornire informazioni e aggiornamenti riguardanti la situazione logistica in Italia in seguito alle ordinanze restrittive sul transito emanate dal Governo e invitiamo tutti a mantenere la calma e ad essere pazienti, in quanto, seppur molto drastiche, si tratta comunque di misure precauzionali importanti e necessarie per evitare un aumento della diffusione del virus all’interno del nostro Paese.

Vi forniamo l'utile vademecum sul Coronavirus redatto dal Ministero della Salute per gestire al meglio la situazione e vi invitiamo, infine, a non avere paura nel ricevere o spedire pacchi in quanto, come comunicato anche dall’Oms, questo tipo di virus non sopravvive a lungo su oggetti, quindi pacchi e oggetti spediti sono sicuri!

SpedireAdesso s.r.l.s

certificato SSL spedireadesso

certificato AICEL sonosicuro negozio 2218

logo FEDESPEDI